Saturday, June 16, 2012

Apple migliorerà la gestione della privacy da parte delle applicazioni di terze parti

Fa piacere vedere che qualche risultato arriverà presto sulla scia delle innumerevoli proteste e segnalazioni per i rischi che comportano talune applicazioni nel trattamento dei nostri dati personali. 

I primi mesi dell'anno erano stati caratterizzati da parecchi episodi con significativo risalto mediatico che avevano posto in evidenza come, in modo non del tutto consapevole all'utente, parecchie applicazioni facessero un uso indiscriminato di parecchie informazioni personali riguardanti la localizzazione, i contatti, il calendario e perfino i messaggi di testo (vedi qui).

La buona notizia riguarda qualche anticipazione relativa al nuovo sistema operativo dei dispositivi Apple (iOS versione 6) prevista per il prossimo autunno. 

Nella descrizione delle funzionalità del nuovo sistema, è riportato infatti che (traduzione a mia cura):

"In aggiunta ai dati di localizzazione il sistema richiede ora il permesso dell'utente prima di permettere ad applicazioni di terze parti di accedere a certi dati dell'utente, tra cui:

- contatti
- calendario
- promemoria
- fotografie

La tua applicazione ha bisogno quindi di essere predisposta a gestire il tuo rifiuto a consentire l'accesso della stessa ai dati riguardanti i contatti, il calendario e i promemoria" 

Proprio il contrario di quanto accaduto a me l'altro giorno, che rifiutando l'accesso ai miei dati personali ad un'applicazione riguardante gli Europei di Calcio 2012 mi vedo tutt'ora nell'impossibilità di utilizzarla, perchè l'applicazione non mi abilita neppure le funzionalità basi.



No comments:

Post a Comment